Vivere la casa al meglio ai tempi del Coronavirus

Vivere la casa al meglio ai tempi del Coronavirus

Questa quarantena si è prolungata più di quanto si sperava, e milioni di italiani sono costretti nelle loro case a vivere una situazione innaturale cui nessuno era davvero preparato. Ma è pur vero che quest’esperienza ci offre la possibilità di dedicare del tempo a noi stessi e ai nostri spazi, riscoprendo anche gli ambienti in cui viviamo e il loro potenziale finora inesplorato.  È così che il nostro arredo prende nuova forma, svelandoci anche nuove funzioni e possibilità che prima non avevamo previsto.

In queste circostanze eccezionali son sufficienti pochi accorgimenti e qualche azione per rendere le nostre stanze più accoglienti, comode e piacevoli.

Piccoli spostamenti per vivacizzare l’arredo

Se fino ad ora non avete avuto occasione per farlo, adesso è il momento giusto. Divertiti a fare piccoli spostamenti per dare nuova forma ai tuoi interni e riorganizzarli a seconda delle necessità attuali. Cambiare la posizione del divano, del tavolo o delle credenze può essere un modo per modernizzare la tua casa e conferirgli un aspetto più dinamico e fresco.

Se sei alle prese con lo smart working è importante organizzare gli spazi sulla base del tuo lavoro quotidiano, spostando magari la scrivania o un tavolo di fronte a una finestra e creando un angolo di privacy personalizzato e funzionale. Qui trovi un articolo su come ottimizzare al meglio gli spazi per lavorare da casa.

Disposizione arredi

Dedica un po’ di tempo a riordinare in casa

Sembra scontato ma in realtà in questi giorni è facile cadere nella tentazione di lasciarsi andare e di non occuparsi neanche della casa. Eppure farlo è fondamentale perché un ambiente ordinato è più piacevole da vivere e concorre a creare un’atmosfera di quiete e serenità. Anche piccole operazioni quotidiane, come svuotare e riempire la lavastoviglie, fare il letto, o disinfettare le superfici di lavoro, ci aiutano a dare ritmo alle giornate e a mantenere la nostra casa organizzata e pulita, oltre che più sicura.

Pulizie casa

Scrivania e sedia. Non sottovalutare funzionalità e ergonomia

A meno che tu non sia un architetto o uno stilista che ha bisogno di un piano di lavoro molto ampio, anche una piccola scrivania è sufficiente: meglio però se attrezzata con cassetti o ripiani a giorno che ti permettono di avere a portata di mano tutto quello che ti serve senza rinunciare all’ordine. Fondamentale è dotarsi di una sedia ergonomica per mantenere una postura corretta. Se non ce l’abbiamo, possiamo comunque regolare l’altezza ideale con l’aiuto di un cuscino.

Crea un angolo verde anche in cucina

In questi giorni la cucina è fra gli ambienti che frequentiamo di più, sia per dedicarci alle nostre attività culinarie sia per dar sfogo alla nostra creatività e per smaltire lo stress.

Ebbene, proprio a tal proposito, arricchire l’arredo con delle piante può giovare al nostro benessere psicofisico, oltre che portare un ulteriore tocco di colore e vita nell’arredo.

Piante come la lavanda, il basilico e il rosmarino, hanno ad esempio un effetto rilassante e calmante, e ci aiutano a mantenere un buon profumo nell’ambiente durante il giorno.

Il verde in cucina

Continua a seguirci sul nostro blog per scoprire altri consigli e il mondo della casa secondo Oroni Arredo Interni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *